Mauro Bertoli

Mauro Bertoli svolge un’importante carriera internazionale come pianista, spesso lodato per le sue formidabili qualità tecniche e per la sua eccezionale sensibilità artistica. Attivo sia come solista che come musicista da camera, Mauro ha avuto la possibilità di esibirsi in vari teatri in Europa, Nord America, Sud America e Asia.

Numerose le sue collaborazioni con orchestre, così come le masterclass tenute per varie istituzioni musicali. Al suo attivo vanta già 8 incisioni discografiche, spesso trasmesse da varie emittenti radiofoniche come CBC Radio, Radio Camara Brazil, Brasilia Super Radio, Radio Classica Bresciana, Radio Classica Milano.

La sua passione per la musica da camera lo ha portato recentemente ad eseguire l’integrale delle sonate per violoncello e pianoforte di Beethoven, così come l’integrale delle sonate per violino e pianoforte dello stesso autore in un progetto svoltosi in soli 2 giorni e che ha ottenuto ottimi consensi da critica e pubblico. Mauro si è esibito con vari artisti frai quali Wolfgang David, Netanel Draiblate, Yusuke Hayashi, Lucia Luque, Liv Hilde Klokk, Kerson Leong, David Gardner, Paul Marleyn, Winona Zelenka, Jethro Marks, Eric Ruske, Emilio Colón, Kenneth Grant, Steeve Michaud, Julie Nesrallah, Marco Zoni, Massimiliano Motterle…

Nel 2006 ha ottenuto il prestigioso premio “Giuseppe Sinopoli” assegnatogli dall’allora Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano.
Attulamente Mauro vive a Ottawa, in Canada dove occupa la posizione di Professore Accompagnatore al Conservatorio di Musica di Gatineau. Il suo interesse nei diversi aspetti della vita del musicista classico al giorno d’oggi lo ha portato a fondare l’agenzia artistica MitBravour, attraverso la quae Mauro rappresentaartisti internazionali.